Se è vero che esiste il contagio da virus, è altrettanto vero che il male è contagioso in ogni sua forma!

 

Carissime sorelle e carissimi fratelli,
quanto sta accadendo nel mondo, in Italia e nella nostra amata Palermo è una  “DISGRAZIA” !
Ma ciascuno di noi sa e sperimenta nella sua vita, che in forza della FEDE  in GESÙ, la GRAZIA prevale e sovrabbonda sul male.

FACCIAMO IN MODO CHE QUANTO STIAMO,  INSIEME, VIVENDO, SIA UN TEMPO DI LAVACRO QUARESIMALE!
Il SIGNORE GESÙ VUOLE CHE LO AMIAMO COI FATTI !
FACCIAMO DIVENTARE QUESTO TEMPO OCCASIONE PRIVILEGIATA DI ANNUNCIO INCARNATO E VITTORIOSO DELLA GRAZIA, CHE IL PADRE BUONO, PER MEZZO DEL FIGLIO GESÙ CRISTO, MORTO E RISORTO, CI DISPENSA NELLO SPIRITO, CON IL PANE QUOTIDIANO DELL’AMORE FRATERNO.

“Se, dunque, tu stai per offrire la tua offerta sull’altare e lì ti ricordi che tuo fratello ha qualcosa contro di te, lascia lì la tua offerta davanti all’altare, e va’ prima a riconciliarti con tuo fratello; poi vieni a offrire la tua offerta …  Ma il vostro parlare sia: “Sì, sì; no, no”; poiché il di più viene dal maligno .” Mt.5,23s;37

“Se ognuno fa qualcosa si può fare molto.” Beato P. Pino Puglisi

CERCHI DI FARE CIASCUNO LA SUA PARTE !

Se è vero che esiste il contagio da virus, è altrettanto vero che il male è contagioso in ogni sua forma!

Preghiamo gli uni per gli altri!
La Vostra preghiera mi farà sbagliare di meno! Ricordiamo che le Responsabilità che il Signore ci ha affidato sono oneri che ci fanno onore, solo se le viviamo come servizio.

TRA TUTTI REGNI LA CONCORDIA.
Essa si raggiunge riconoscendo i propri limiti causa di errori, sentendone il dolore, chiedendo scusa e cercando di non perseverare.

TUTTI E CIASCUNO NECESSITIAMO DI UNA SALUTARE QUARANTENA !
Saliamo con Gesù sul Tabor, facciamo esperienza con Lui della COMUNIONE SANTA e BEATA. Con Lui scendiamo tra le Sorelle e i Fratelli e sforziamoci di vivere e testimoniare la Vittoria di Dio sul male.

Sono certo che quanto sto comunicando, Ciascuno di Voi lo ha avvertito e lo sente a priori nel Suo cuore. Lungi da me fare il saputello. Ho solo avuto il bisogno di sentirVi vicini.
Ogni momento può essere quello in cui il Signore viene a prenderci … è questo il sentimento che ha prevalso in me.

Guardiamo a Maria Santissima, nostra Madre e Vita nostra.

Un fraterno abbraccio, p. Antonio.

Pubblicato da

Dario Di Fiore webmaster

Amministratore del sito web